Netsapiens

Configuration > Call Events

Call Events allows configuration relating to actions taken when a call or device changes state, e.g. when a new incoming call is presented to the Go Integrator Nava user's extension.

configuration settings call events

 

Busylight

Compatibilità plug and play con Kuando Busylight.

Configuration settings availability busylight

Tabella degli indicatori di colore:

Go Integrator Nava

Colore LED esterno

Libero (non in chiamata) Verde
In attesa Giallo lampeggiante veloce (250ms)
Occupato (in chiamata / meeting online) Rosso
In suoneria Rosso lampeggiante (500ms)
Non disturbare / Inoltrar Blu
Segreteria Telefonica Magenta lampeggiante lento (1000ms)

*Nota:More information about Kuando Busylight.

 

Suoni

Lo squillo della chiamata in arrivo o l'avviso di chiamata possono essere notificati da file audio riprodotti attraverso gli altoparlanti del computer. Ciò può aiutare a identificare in modo univoco a quale utente in un ambiente di ufficio viene presentata una chiamata per il monitoraggio del supervisore o per gli utenti che non sono legati alla scrivania.

configuration settings call events sounds

Nota: Sono supportati solo i file audio in formato WAV. A sound file for each state is included within Go Integrator Nava by default and can be selected by the user: "ringing.wav" and "waiting.wav".

audio files wav format

L'audio del computer può essere disattivato automaticamente ogni volta che è in corso una chiamata, utile per gli utenti che lavorano con musica di sottofondo, radio Internet, ecc., e per dare una risposta più professionale quando si risponde alle chiamate in arrivo.

mute speaker in call setting

 

Eventi personalizzati

Customer Events offers more detailed configuration of actions to apply when a call or device changes state.

Custom Events are only available to Go Integrator Nava TEAM and UNITE license levels.

call events custom events settings

Le azioni disponibili includono l'apertura di un programma o di una pagina web, ad esempio quando si riceve una nuova chiamata in arrivo.

'Trigger' disponibili:

            • Categoria: Chiama o Dispositivo
            • Stato chiamate: Squillo, Connessa, Completata, Persa o Tutti
            • Direzione: In entrata, in uscita o entrambi
            • Ambito: Chiamate interne, chiamate esterne o entrambe
            • Telefono remoto: Un numero di telefono esterno o un prefisso che attiverà questo evento
            • Telefono locale: Un numero di telefono interno o un prefisso che attiverà questo evento

call events custom event trigger

Azioni disponibili:

          • Esegui il programma: Specifica un programma da eseguire e inserisci i parametri rilevanti
          • Riproduci audio: Specifica un suono univoco da riprodurre quando viene attivata questa azione
          • Mostra Casella Messaggio: Presenta la finestra di messaggio inclusi i parametri pertinenti
          • Apri pagina web: Apri l'URL specificato e inserisci i parametri pertinenti
          • Servizio Run Web: Esegui l'endpoint specificato e inserisci i parametri pertinenti

call events custom event action

Per l'azione "Riproduci suono", è possibile selezionare solo un file audio .wav valido.

Per tutte le altre azioni, è possibile inserire parametri di chiamata o di dispositivo per passare le informazioni sull'evento al 'Programma', 'Pagina web' o 'Servizio web' selezionato.

Per i test di esempio, è possibile selezionare l'azione "Mostra finestra di messaggio" e visualizzare l'output del parametro per verificare i valori che verranno presentati per l'azione.

I parametri di informazione 'Chiamata' disponibili sono:

call information parameters available

I parametri dell'evento 'Dispositivo' disponibili sono:

device event parameters available

Per l'azione 'Programma', la casella Parametri consente anche di inserire "argomenti della riga di comando" per il programma prima che le informazioni dell'evento vengano incluse dagli elenchi di parametri a discesa.

Per l'azione "Pagina Web", includi sempre lo schema URI (ad es. http://). Qualsiasi argomento della riga di comando può essere inserito prima che le informazioni sull'evento vengano incluse dagli elenchi dei parametri a discesa.

Per l'azione "Servizio web", inserisci l'URL dell'endpoint richiesto per ricevere i dati dell'evento della chiamata.

Fare clic sul tasto Salva per memorizzare le informazioni nuove/modificate oppure fare clic sul tasto Annulla per scartare qualsiasi informazione nuova/modificata.

 

Guida all'Installazione di Eventi Personalizzati

Gli eventi personalizzati possono essere usati per trasferire le informazioni sulla chiamata dal Client Go Integrator ad altro software utilizzando i parametri della riga di comando in condizioni specificate dal cliente. Ad esempio, un evento personalizzato potrebbe creare un nuovo record di chiamata in un database che include automaticamente il numero di telefono del chiamante in entrata quando la chiamata riceve risposta/connessione

 

Parametri Riga di Comando

"Riga di comando" si riferisce alla "Interfaccia della Riga di Comando" (CLI) che è un metodo per fornire istruzioni al computer digitando i comandi una riga alla volta per eseguire attività specifiche come l'avvio di un'applicazione. In termini molto basilari, un "parametro" è semplicemente una definizione di qualcosa, ad es. nome = Joe o telefono = 6329603210.

Un "parametro della riga di comando" è un parametro di controllo usato da un programma per fornire istruzioni specifiche all'avvio.

Un altro tipo di parametro della riga di comando chiamato "switch" può essere usato per avviare il programma associato in una specifica modalità o per influenzarlo in qualche altro modo, ad esempio "-editmode" oppure "/AddNewContact".

Si noti che la struttura dei controlli della riga di comando può variare tra i programmi. Ad esempio, i parametri di alcune app iniziano con un trattino (-) come "-Phone", ma altre app usano una barra (/) invece di "/Phone". Indipendentemente dalla sintassi del programma, il principio è generalmente lo stesso.

Oltre al parametro della riga di comando, le informazioni sull'evento di chiamata possono essere incluse e gestite dal Programma esterno, dalla Pagina web o dal Servizio web.

Per usare il numero di telefono del remoto, a differenza di un altro interno che trasferisce la chiamata, inserisci la voce "Chiama > Telefono Remoto" dall'elenco a discesa: la sintassi della voce è {Call.RemoteTel}

Ecco un esempio di una tipica istruzione della riga di comando che può essere inserita manualmente:

  • C:\Program Files\YourCRM\YourCRM.exe /AddNewContact /Phone={Call.RemoteTel}

    • C:\Program Files\YourCRM\YourCRM.exe

      • Questa sezione è il percorso completo del file del programma da avviare. Senza alcuna riga di comando o informazioni sull'evento incluse, il programma si avvia normalmente.

    • /AddNewContact

      • Questa sezione è un parametro della riga di comando di tipo switch che fa sì che il programma aggiunga automaticamente un nuovo record di contatto all'avvio.

    • /Phone={Call.RemoteTel}

      • Questa sezione è un parametro della riga di comando che sta passando informazioni all'applicazione che in questo caso è un numero di telefono.

Con l'esempio sopra, Go Integrator aprirà "YourCRM.exe" che creerà poi un nuovo record di contatto e inserirà il numero di telefono esterno nel campo "Telefono".

Puoi trovare i nomi e le descrizioni delle informazioni sulla chiamata nella sezione "Informazioni sulla Chiamata Passabile" di seguito.

 

Informazioni sulle Chiamate Passabili

Le informazioni sulla chiamata che possono essere passate a programmi esterni o pagine web sono elencate di seguito

Descrizione Parametro Variabile
Eventi Chiamata
Numero di telefono esterno del chiamante/chiamato {Call.RemoteTel}
Data e ora di inizio della chiamata {Call.Start}
Stato della chiamata corrente: Rrichiamata, Composizione, Suoneria, Connessa, In attesa, Terminata ecc {Call.State}

Durata dell'ultima chiamata in formato hh:mm:ss.ns (utilizzabile solo per eventi alla fine di una chiamata - trigger di stato "Completato")

{Call.Duration}
Rapporti "in entrata" o "in uscita" {Call.Direction}
Tipo di chiamata: "Servizi mobili" ecc {Call.RemoteName}
Numero interno {Call.LocalTel}
Nome estensione interna {Call.LocalName}
L'ID univoco della chiamata {Call.Id}
Eventi dispositivo
Nome utente completo del dispositivo {Device.OwnerContact.Name}
Numero interno dispositivo utente {Device.OwnerContact.InternalTel}
Numero utente DDI esterno {Device.OwnerContact.ExternalTel}
Sgancia, Trattieni, ecc {Device.Hookstate}
Stato DND dello stato della chiamata corrente: ON / OFF {Device.DndState}

Le informazioni sull'evento di chiamata devono essere sempre racchiuse tra i segni '{ }' per identificare correttamente la variabile, altrimenti le informazioni non verranno passate correttamente. Quando Go Integrator esegue l'evento personalizzato, le informazioni sulla chiamata vengono inserite nel parametro al posto della variabile parametro, ad es. se il numero di telefono del chiamante esterno è 06329603210 allora il telefono = {Call.RemoteCall} diventa telefono = 06329603210.

 

Apportare modifiche

Se sono necessarie modifiche a un evento personalizzato configurato, evidenzia la voce nell'elenco Eventi personalizzati e clicca su "Modifica" per visualizzare la configurazione dell'evento.

Se l'"Azione" deve essere modificata, l'evento personalizzato deve essere eliminato e creato di nuovo. Per eliminare un evento personalizzato, evidenzialo nell'elenco, clicca sul pulsante "Rimuovi" e poi sul pulsante "Salva".

 Report this page

Personal/Company details provided to us through this website regarding an enquiry will only be used to specifically deal with that enquiry. We will not disclose your personal information to a third party or use it for marketing purposes without your permission. Please see our Privacy Policy for more information.